Carissimo Socio Solidus delle nostre 9 Associazioni dell’accoglienza turistico-alberghiera,

sono Carlo Romito, Presidente della Confederazione Solidus e ti scrivo direttamente per parlarti della nostra organizzazione che raggruppa circa 60.000 associati di 9 organizzazioni nazionali:

ABI, Associazione Barmen Italiani
ADA, Associazione Direttori d’Albergo
AIH, Associazione Italiana Housekeeping
AIS, Associazione Italiana Sommelier
AMIRA, Associazione Maitre Italiani Ristoranti Alberghi
FAIPA, Federazione Associazioni Italiane Portieri d’Albergo e Front-Office
FIC, Federazione Italiana Cuochi
HOSPES, Centro Studi Istituto Alberghiero Stresa
AIRA, Associazione Italiana Impiegati d'Albergo

Solidus ha l’obiettivo della rappresentanza politica della confederazione, la difesa delle professionalità italiane, non come sindacato ma come apporto qualificante, come valore aggiunto per l’intera società italiana.
Non siamo corporativi ma inclusivi e crediamo in un Sistema Accoglienza Italia da rinnovare; ci mettiamo in discussione e ci mettiamo in gioco, non abbiamo timore del confronto, lo cerchiamo per crescere insieme al Paese.

Come possono convivere tante realtà, distanti non soltanto geograficamente, ma anche sotto il profilo della formazione, di aspirazioni, compiti e competenze all’interno del mondo dell’ospitalità?

Questa è la sfida aperta. Solidus è il frutto di una gestazione di diversi anni che ha preso forma nel 1998 e per molti anni è stata presieduta da ADA con l’autorevole figura di Franco Alzetta, che continua la sua opera in qualità di Presidente Emerito. Con la mia elezione, avvenuta nel 2013, abbiamo tutti insieme deciso di dare una svolta e un incentivo alle nostre iniziative. L’imperativo è divenuto uscire all’esterno del nostro mondo, fare rete con le tante organizzazioni che si occupano direttamente e indirettamente di turismo in Italia, dobbiamo essere orizzontali e mirare ad avere una platea vasta con cui condividere progetti comuni, perché comuni sono i problemi.

Lunedì 22 febbraio 2016, ci siamo riuniti all’Hotel Internazionale di Bologna per dare vita ai coordinamenti regionali di Solidus, formati da un Coordinatore scelto fra le figure indicate dalle varie Associazioni, per avere su ogni territorio una figura di riferimento che si raccordi con il gruppo di lavoro nazionale, presso la sede nazionale di AIS, in V.le Monza n° 9 a Milano.

PIEMONTE Umberto Michetti HOSPES 349-7626176 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
LOMBARDIA   SOLIDUS NAZIONALE   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
VENETO Christian Zingarelli ADA 347-7687381 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
TRENTINO/ALTO ADIGE Francesco Morini ADA 0471-836085 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
FRIULI V/G Christian Zingarelli ADA 347-7687381 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
LIGURIA Stefano Beltrame FIC 345-7761434 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
EMILIA/ROMAGNA Cesare Lo Verde AMIRA 338-4774692 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
TOSCANA Paolo Baldini  ABI 347-1806535 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
MARCHE Gabriella Bugari FIC 347-6561918 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
ABRUZZO/MOLISE Angela Di Lello AIS 391-3803033 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
LAZIO Bonifacio Ottavo FAIPA 347-8055895 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
UMBRIA Sandro Camilli AIS 335-7706082 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
CAMPANIA Mauro Di Maio FAIPA 339-8616153 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PUGLIA Giacomo Giancaspro FIC 349-5331248 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
CALABRIA Saverio Campolongo ADA 0984578712 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
BASILICATA Vito Greco ADA 349-4513533 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
SICILIA Nino Licausi ABI 393-9317393 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
SARDEGNA Felice d'Ambra ADA 366-4848667 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Partecipare in ogni regione ad almeno una iniziativa comune

Far sentire ogni singolo associato parte di Solidus

Accordi comuni su formazione-aggiornamento

Il gruppo di lavoro di Milano è disponibile a partecipare agli eventi distribuendosi sul territorio nazionale e a coprirne le spese, compatibilmente con le risorse a disposizione.

Precedenti Appuntamenti
I due precendenti appuntamenti con il nuovo taglio sono stati nel 2014 a Spotorno e per il 2015 a Novara e Stresa, eventi che hanno visto la partecipazione attiva di Comuni, Provincie, Regioni, Camere di Commercio, Associazioni di albergatori, panificatori, agricole, Slow Food, media e soprattutto centinaia di Colleghi del settore.
Ai temi professionali abbiamo aggiunto quelli sociali di impegno civile, ultimo il Tavolo di lavoro sul riuso dei beni confiscati alle mafie, insieme alle Commissioni Parlamentari Antimafia, le associazioni del management del Commercio del Turismo e dei Servizi, gli Istituti Alberghieri di tre regioni.
Non tutti lo sanno perché c’è obbligo di riservatezza ma molti nostri lavorano in alberghi confiscati alle mafie di cui tre in Sicilia e 5 in Campania, parliamo quindi di economia recuperata al bene di tutti.
Qualcuno ha sostenuto che “la diversità è ricchezza”: questo è il nostro modo di intenderla. Siamo insieme contro il degrado, la sciatteria, siamo l’immagine dell’Italia che si impegna dentro e fuori i confini. Vogliamo comuni e luoghi turistici con la cartellonistica in 5 lingue e non in dialetto, abbiamo bisogno di infopoint ma anche di tassisti, biglietterie e ristoratori che parlino almeno inglese, professionisti che siano in divisa e non vestiti in qualche modo, ma riconoscibili.
Nell’accoglienza “l’abito fa il monaco”. Abbiamo bisogno di imprese e imprenditori coraggiosi e di un sistema pubblico che sostenga davvero il settore.
Il nostro impegno con le Istituzioni deve essere costante ed attivo, dobbiamo avere ascolto insieme su formazione, istruzione, lavoro, turismo, servizi e fare rete con tutti per il sostegno ad un settore che crea benessere e sviluppo.

Abbiamo anche fatto nostro il sostegno degli stagionali per il riconoscimento dell’indennità nei mesi di fermo, riteniamo questa non una elemosina ma al contrario un investimento per tutto il paese verso zone che diverrebbero marginali senza il turismo e magari esposte all’economia malata delle mafie. Si rischia che le migliori rofessionalità prendano altre strade e che si impoveriscano anche le zone di grande pregio come Taormina, Sorrento, Capri, la Costa Smeralda.

PROFESSIONISTA DELL'ANNO
Anche quest'anno Solidus promuove il "Professionista dell'Anno", riconoscimento che premia ogni anno la professionalità di chi opera nel settore dell'accoglienza.



Saluto del Presidente di A.I.R.A.

In occasione della rinnovata partecipazione di A.I.R.A., Associazione Italiana Impiegati d'Albergo, a Solidus, riportiamo di seguito il saluto del Presidente di A.I.R.A. Mimmo Minichino.

Continua....


 

SolidusTurismo News

Le news di Solidus!
Le news di interesse sui vari rami del turismo e le proposte delle Associazioni partecipanti a Solidus.
 
 
JSN Sky template designed by JoomlaShine.com